Tommasi Digital Days

Nei giorni 20, 21 e 22 Aprile 2020, in cui si sarebbe dovuto tenere Vinitaly, sono stati organizzati i “Tommasi digital days”: incontri digitali con la forza vendita italiana ed estera per presentare, anche se a distanza, le nuove annate dei vini che  in commercio, ma soprattutto per confrontarsi con i partner commerciali e decidere assieme le migliori strategie per il futuro.
Con Piergiorgio Tommasi, direttore commerciale Italia, focalizziamo alcuni aspetti connessi a queste ultime settimane, che così profondamente hanno modificato la nostra quotidianità e anche le abitudini d’acquisto e di consumo degli italiani.
«La nostra azienda si fonda su valori forti, sulle relazioni costruite in questi anni con collaboratori, fornitori, rete vendita e clienti, in Italia e all’estero. Fin dal 1997 con l’ingresso in azienda della mia generazione, la quarta, abbiamo scelto di ampliare il portfolio dei nostri prodotti, acquistando tenute in cinque diverse regioni italiane, per poter offrire non solo i vini della Valpolicella, territorio in cui siamo nati, ma anche di altre denominazioni. Di tutti questi territori abbiamo rispettato l’autenticità della cultura vinicola a cui abbiamo unito le nostre capacità imprenditoriali».
Tommasi può, così, offrire una gamma completa di vini nei canali Ho.Re.Ca. e GdO a diverse fasce di prezzo, sempre controllandone la qualità grazie alla gestione intera della filiera.
Questa strategia si è rivelata premiante soprattutto in un momento così delicato. 
Anche la comunicazione del Gruppo si è adeguata al rapido cambiamento delle modalità d’acquisto dei consumatori, puntando su una forte presenza digitale (social e webinar principalmente) e aumentando le tipologie di servizio ai propri clienti.
Di seguito alcuni estratti delle 3 giornate di Webinar.
MASTERCLASS TOMMASI VITICOLTORI
Vini in degustazione:
Le Fornaci Lugana doc, 2019
Rafaèl Valpolicella Superiore doc, 2017
MASTERCLASS CASISANO E POGGIO AL TUFO
Vini in degustazione:
Poggio al Tufo Vermentino Toscana igt, 2019
Casisano Rosso Montalcino doc, 2017
MASTERCLASS PATERNOSTER E SURANI
Vini in degustazione:
Surani Helios Negroamaro Rosè Puglia igt 2019
Paternoster Giuv Aglianico del Vulture doc BIO, 2017


TOMMASI AT PROWEIN 2018 - H16 B02

Per la prima volta nel mercato tedesco Paternoster e Masseria Surani
Tommasi lancia Aglianico e Primitivo in Germania
Vetrina d’eccezione Prowein dal 18 al 20 marzo 2018
Parte domenica 18 e si concluderà martedì prossimo 20 marzo a Düsseldorf in Germania, Prowein, la fiera specializzata dedicata al business internazionale del settore vinicolo.
Tommasi Family Estates sarà presente con una doppia postazione, un proprio stand rinnovato ( H16 B02 ) e con lo storico importatore Schlumberger ( Hall 14 Stand D91 ), con cui l’alleanza è salda dagli anni ’70.
Doppia anche la novità: è ufficiale, infatti, l’accordo con Schlumberger per introdurre nel mercato tedesco i vini di Paternoster e Masseria Surani, che saranno a disposizione in Germania a partire dal prossimo Aprile.
«La Germania oltre ad essere un mercato storico – afferma Pierangelo Tommasi, direttore esecutivo – è certamente uno dei più importanti in Europa. Dopo una leggera flessione del mercato nel 2016, il 2017 ha segnato una buona ripresa per i nostri vini, in particolare l’Amarone. Era il momento giusto per lanciare altri due grandi rossi, come l’Aglianico di Paternoster e il Primitivo di Masseria Surani.»
Patenoster è un marchio che ha fatto la storia dell’Aglianico del Vulture, ha sede a Barile in Basilicata. La tenuta si estende su 20 ettari di terreno di origine Vulcanica e produce circa 120.000 bottiglie. È del 2016 l’alleanza produttivo-commerciale con la famiglia Tommasi, che ha una partecipazione di maggioranza.
Masseria Surani è di proprietà  Tommasi dal 2014 ;  si estende per 80 ettari a Manduria,in Puglia, a pochissimi chilometri dal mare. La produzione è di circa 165.000 bottiglie, non solo Primitivo, ma anche Fiano e Negroamaro nelle versione rosata.
Rudolf Knickenberg, presidente di Schlumberger, dichiara: «Sono orgoglioso e felice di poter includere nel nostro porfolio vini di marchi prestigiosi come Paternoster e Massseria Surani. Da decenni collaboriamo con la famiglia Tommasi, garante di vini autentici, eleganti e di alta qualità
Schlumberger con sede a Meckenheim, è una delle principali società di distribuzione di vino, spumanti, distillati e specialità di alta gamma in Germania.
Si aprono dunque nuove possibilità per Tommasi Family Estates in un mercato chiave come la Germania. Prowein sarà comunque una vetrina d’eccezione anche per gli altri marchi del sistema Tommasi, in particolare Casisano, che con Paternoster e Tommasi è uno dei tre diamanti della Trilogia di Emozioni, l’espressione di tre vini che celebrano la diversità, la storia, l’armonia e l’eleganza: Casisano Brunello di Montalcino, Paternoster Aglianico del Vulture e Tommasi Amarone della Valpolicella Classico.
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Paternoster and Masseria Surani for the first time in the German market
Tommasi launches Aglianico and Primitivo in Germany
exceptional showcase Prowein from 18 to 20 March
It will start on Sunday 18 March and will close on Tuesday 20 March in Düsseldorf, Germany, Prowein, the specialized trade fair dedicated to the international wine business.
Tommasi Family Estates will attend it with a double position, its own renovated stand (H16 B02) and with the historic importer Schlumberger (Hall 14 Stand D91), with which the alliance is firm since the '70s.
Double news as well: it is official, in fact, the agreement with Schlumberger to introduce the wines of Paternoster and Masseria Surani into the German market, which will be available starting from next April.
«Germany, in addition to being a historical market - says Pierangelo Tommasi, executive director - is certainly one of the most important in Europe. After a slight downturn in 2016, 2017 marked a good recovery for our wines, in particular Amarone. It was the right time to launch two more great reds, like Paternoster Aglianico and Masseria Surani Primitivo».
Patenoster is a brand that has made the history of the Aglianico del Vulture, it is based in Barile in Basilicata. The estate covers 20 hectares of land of volcanic origin and produces about 120,000 bottles. The production-business alliance with the Tommasi family, which has a majority shareholding, was signed in 2016.
Masseria Surani has been owned by Tommasi since 2014; it covers 80 hectares in Manduria, in Puglia, just a few kilometers from the sea. The production is about 165,000 bottles, not only Primitivo, but also Fiano and Negroamaro in the rosé version.
Rudolf Knickenberg, president of Schlumberger, declares: «I am proud and happy to include in our wine  porfolio  prestigious brands such as Paternoster and Massseria Surani. For decades we have collaborated with the Tommasi family, guarantors of authentic, elegant and high quality wines. »
Schlumberger, based in Meckenheim, is one of the leading distribution companies for wine, sparkling wines, spirits and high-end specialties in Germany.
New possibilities are opening up for Tommasi Family Estates in a key market such as Germany.
Prowein will still be an exceptional showcase for the other brands of the Tommasi system, in particular Casisano, which with Paternoster and Tommasi is one of the three diamonds of the Trilogy of Emotions, the expression of three wines that celebrate diversity, history, harmony and elegance: Casisano Brunello di Montalcino, Paternoster Aglianico del Vulture and Tommasi Amarone della Valpolicella Classico.