Tommasi: wine hospitality is online

The Tommasi family's welcome is now complete throughout Italy. Experiences in the cellars, the farmhouse, the hotels, and the restaurant can be easily booked online at Tommasi Wine Hospitality. Tommasi hospitality becomes accessible to everyone with a click.

Digitalization is a tool available to the world of wine and wine tourism as an opportunity for openness and growth. The Tommasi family has decided to embrace the trend. From any device, future guests can organize and book visits and tastings online at the historic estates in Valpolicella, Montalcino in Tuscany, and Barile in Basilicata. The Casisano and Paternoster wineries are new additions to the Tommasi Family Estate wine visits and tastings.

All this is possible thanks to the new Tommasi Wine Hospitality portal. The platform includes all of the Tommasi family’s hospitality venues: Villa Quaranta Tommasi Wine Hotel & Spa with the Borgo Antico restaurant and the Valpolicella thermal baths, the Mazzanti Hotel and the Caffè Dante Bistrot in the center of Verona; the Poggio al Tufo farmhouse in Pitigliano, in the heart of the Tuscan Maremma.

“Hospitality has always been part of the DNA and history of the Tommasi family. Seeing visitors again in the cellars and at our accommodation facilities is a great satisfaction – explains Pierangelo Tommasi – A return and a rediscovery for Italian tourists (about 60%) and foreign tourists (40%), who mostly arrive from Europe. First are Germany, Switzerland, Holland, Belgium, Scandinavia, and the United Kingdom. These are countries where consumers have known Tommasi wines for some time and who, finally, can return to visit the territories where the product comes to life. The new online portal stems from the desire to bring the public closer by creating easier access to all the different initiatives we organize at our estates.”

«We are delighted to witness a return to the same enthusiasm and the same numbers as 2019. If the current visitor trend continues, our forecast should allow us to close 2022 with significant growth. – continues Michela Tommasi – We are confident that this ferment will continue until the end of the year, thanks in part to the new portal that will allow us to offer better service and accurately monitor the flows and stays in our facilities.”

Each online proposal is designed to discover wine in all its facets, especially for wine enthusiasts or those new to the world of wine. The offerings range from tastings, cooking classes, and e-bike tours through Valpolicella vineyards at the Tommasi winery. “Spa & Wine” treatments are available, a real immersion into the grape as an ingredient for the well-being of body and mind, just like it happens at Terme della Valpolicella, the Thermal spa facility at ​​Villa Quaranta.

“Villa Quaranta was the first Hospitality project, among the first in Italy for the trait union that it was able to create between hospitality and wine – explains Barbara Tommasi – it was the end of the 1980s when it was pioneering to talk about hospitality linked to wine. This business model has been a market benchmark that we are now extending to the other estates in Italy that we are proud to represent.”

Tommasi Family Estates speaks more and more of Italy.

Through the website, experiences at Casisano, the Tuscan estate in Montalcino, which recently opened to the public, and at Paternoster, in Vulture, the land of Aglianico, can also be booked.

The creation of the Tommasi Wine Hospitality portal was the natural result of the Tommasi family’s ongoing commitment to wine tourism, the perfect starting point to accompany wine lovers, customers, and those simply curious on a real journey into the world of Italian wine. To become increasingly responsive and digital was a challenge Tommasi took head-on to offer a service as tailored as possible for each customer.

Visit website tommasiwinehospitality.com

TOMMASI FAMILY ESTATES

A family and a group that work for the present and the future of Italian wine. Tommasi represents the history of Valpolicella and beyond. With eight wine estates in seven regions – Tommasi in Veneto, Tenuta di Caseo in Lombardy, Casisano in Montalcino and Poggio al Tufo in Maremma Tuscany, Masseria Surani in Puglia, Paternoster in Basilicata, a project in Umbria ready in 2023, the acquisition of an estate on Etna in Sicily in 2022 and a partnership in Chianti Classico with La Massa – the group aims to create great wines, enhancing every single territory.

The picture is completed by the cultural and wine-growing project De Buris, linked to the Valpolicella Classica area, the recovery of Villa De Buris and the Amarone Classico DOC Riserva.

Four generations of pioneers, explorers, precursors and above all visionaries, attentive to the value of quality in every production phase, respectful of traditional procedures but open to experimentation. With the unique experience and knowledge cultivated and preserved over time, the Tommasi family intends to enhance each territory, binding itself to a path of sustainability and hospitality.

The care for hospitality is expressed through the structures of Villa Quaranta Wine Hotel & SPA in Valpolicella, Albergo Mazzanti and Caffè Dante Bistrot in Verona and Agriturismo Poggio al Tufo in Pitigliano, Maremma Tuscany.


Paternoster presenta Bariliott

Il nuovo Aglianico del Vulture DOC creato per riscoprire il territorio vulcanico della Basilicata.

Un’interpretazione gioviale, giovane e fresca dell’Aglianico, pensata per raccontare a tutto tondo il territorio vitivinicolo del Vulture.

Barile, 23 giugno 2022 – Bariliott è un vino che parla del Vulture e di un territorio specifico. Già nell’etichetta dichiara la propria provenienza: “Bariliott”, ovvero “di Barile”. Barile è infatti il paese che ha dato i natali alla famiglia Paternoster, fondatrice dell’omonima cantina in Basilicata, divenuta icona del Vulture, il vulcano spento che domina la regione.
La famiglia Tommasi, subentrata nel 2016 con la maggioranza, ha voluto creare insieme all’enologo Fabio Mecca Paternoster un vino capace di inserirsi perfettamente nel progetto di sviluppo dell’azienda, in perfetta continuità con il lavoro in vigna e cantina, senza disperdere le fondamentali radici e tradizioni, che contraddistinguono la chiara identità e cifra stilistica di Paternoster, che si ritrovano nei vini: dal Bariliott la versione giovane e fresca dell’Aglianico, passando dall’eleganza del Sythesi, un aglianico che vuol essere appunto una summa delle caratteristiche dello stile Paternoster, fino al Don Anselmo, punta di diamante, prodotto d’eccellenza, che ha segnato la storia non solo della cantina, ma di un’intera regione vitivinicola.

Bariliott, 12.000 bottiglie per l’annata 2021, è un Aglianico del Vulture rosso rubino brillante, dai riflessi vivaci. Al naso si ritrovano intensi sentori di frutti rossi come ciliegia e prugna, mentre al palato presenta tannini in evidenza e una buona freschezza e sapidità, che lo rendono particolarmente piacevole e succoso con sentori di arancia sanguinella.
«Abbiamo utilizzato esclusivamente uve 100% Aglianico del Vulture di assoluta qualità, con un lavoro partito direttamente dalla vigna e proseguito in cantina facendo esprimere il vitigno al massimo e rendendolo malleabile. Un lavoro portato avanti seguendo la filosofia Paternoster – afferma Fabio Mecca, enologo di Paternoster e nipote di Anselmo PaternosterPer il Bariliott abbiamo scelto vigneti di età media compresi tra i sei e gli otto anni, allevati a guyot secondo il metodo biologico. In cantina è stata successivamente eseguita una vinificazione classica in rosso con fermentazione e macerazione per 12/15 gg in acciaio con follature manuali giornaliere e costante controllo della temperatura. Si è poi proseguito con una fermentazione malolattica in acciaio, affinamento 50% della massa in tino di Rovere di Slavonia per 12 mesi e un affinamento finale di 6 mesi in bottiglia. Il tutto per ottenere un risultato finale ottimale: un’interpretazione fresca dell’Aglianico ma perfettamente rappresentativa del Vulture e dei suoi vini».

La regione vitivinicola del Vulture è caratterizzata da un suolo di tufo poroso generato da un’eruzione di oltre 130 milioni di anni che ha tratto i confini dell’ora esistente DOC Aglianico, sovrastata dal Monte Vulture, autentico simbolo di questo territorio a nord della Basilicata.

«Abbiamo voluto raccogliere la storia, le tradizioni di più di 90 vendemmie che si intrecciano con la realtà di Paternoster e fonderle insieme in una versione fresca e giovane di Aglianico. – spiega Piergiorgio Tommasi, Tommasi Family EstatesQuesta regione della Basilicata ha un enorme potenziale in costante crescita, tale grazie alla famiglia Paternoster che da ormai più di tre generazioni ha investito nel Vulture. Noi Tommasi siamo fieri di questa collaborazione e di questa unione di intenti, che trova il suo culmine nel trasmettere al mondo la forza di questo terroir tanto sfidante quanto speciale, il Vulture, appunto, caratterizzato da un suolo vulcanico capace di dare vita a vini intensi, dall’identità precisa, a cui abbiamo voluto dare un’interpretazione moderna e gioviale: il nostro nuovo Bariliott».

Vedi scheda tecnica

Paternoster in numeri:

Posizione: 620 m s.l.m.
Superficie totale: 20 ettari, di cui 18 ettari Aglianico e 2 ettari Falanghina.
Sistema e densità d’impianto: guyot.
Resa media: 70 quintali per ettaro.
Numero bottiglie: 120.000.
Quota mercati Italia / Estero: 60/40.

Scopri cosa dicono di Paternoster!

TOMMASI FAMILY ESTATES

Una famiglia e un gruppo che lavorano per il presente e il futuro del vino italiano. Tommasi rappresenta la storia della Valpolicella e non solo. Con sei tenute vitivinicole in cinque regioni – Tommasi in Veneto, Caseo in Lombardia, Casisano a Montalcino e Poggio al Tufo in MaremmaToscana, Surani in Puglia e Paternoster in Basilicata – oltre a una partenership nel Chianti Classico con La Massa – il gruppo ha l’obiettivo di creare grandi vini, valorizzando il terroir. Completa il quadro il progetto culturale e vitivinicolo De Buris, legato al territorio della Valpolicella Classica, al recupero di Villa De Buris e all’Amarone Classico docg Riserva.

Quattro generazioni di pionieri, esploratori, precursori e soprattutto visionari, attenti al valore della qualità in ogni fase produttiva, rispettosi dei procedimenti tradizionali ma aperti alla sperimentazione.
Con l’esperienza e il sapere unici coltivati e custoditi nel tempo, la Famiglia Tommasi intende valorizzare ogni territorio, legandosi a un percorso di sostenibilità e di ospitalità.

La cura per l’accoglienza si esprime attraverso le strutture di Villa Quaranta in Valpolicella, Albergo Mazzanti e Caffè Dante Bistrot a Verona e Agriturismo Poggio al Tufo a Pitigliano, Maremma Toscana.


Torna VinoVip Cortina!

Domenica 10 e Lunedì 11 luglio 2022

Cortina d’Ampezzo

Tommasi Family Estates parteciperà a VinoVip Cortina, summit biennale dedicato al vino italiano di qualità, ideato e organizzato dalla rivista Civiltà del bere.

 

  • GRAND TASTING – walk around

Caseo – 470, Metodo Classico Brut Pinot nero 2017

Ca’Florian – Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg 2013

De Buris – Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg 2010

 

Il walk-around tasting delle Cantine protagoniste di VinoVip è per la prima volta allestito al Golf Club di Cortina d’Ampezzo.
Lunedì 11 luglio dalle ore 15:30 alle 19:00 le aziende vinicole offriranno al pubblico di ospiti e appassionati tre vini ciascuna: in catalogo oltre 150 etichette simbolo, grandi classici e novità. L’ingresso alla degustazione è consentito fino alle ore 18:00.
Ingresso € 30, gratuito per gli abbonati digitali e cartacei di Civiltà del bere.

Acquista il Grand Tasting

Per maggiori informazioni sull’evento e sul programma, clicca qui.


Il food truck di 616n Drink & Food arriva in cantina Tommasi!

Venerdì 8 Luglio 2022, dalle 18.30 alle 22.00.

Aperitivo in dehor e visita della cantina Tommasi.

La cantina Tommasi e 616n Drink & Food vi aspettano per una serata unica e divertente a base di vino e street food gourmet.

Vini in mescita:
Tommasi: Le Fornaci Lugana DOC e Rafael Valpolicella Classico Superiore DOC
Surani: Fiano Puglia Igt e Primitivo di Manduria DOC

Menù:
La chef Chiara Bertaiola, da ristoranti stellati a Street Food Gourmet, proporrà un’entrée di benvenuto – inclusa nel prezzo – e un variegato menù alla carta.

Entrée: Gyoza giapponesi con farcia di maiale, lemongrass , spinacino con salsa teriyaki

Menù alla carta:

  • Insalata di polpo alla mediterranea.
  • Barchette di patate con crema di formaggio e tartufo.
  • Pomodorini datterino con burrata.
  • Straccetti di pollo con verdure.
  • Patè di fegatini di pollo con crostini.
  • Gamberi Argentina in saor alla veneziana.
  • Polpette al barbecue con patate viola.

Si prega di specificare eventuali intolleranze o richieste vegetariane/vegane in fase di prenotazione.

Musica live durante la serata con i vinili di Radio Winko.

 

Prezzo:
Adulti: 18€ a persona. Include un calice a scelta tra i vini in mescita, il piatto entrée e la visita della cantina.
Bambini: 15€. Include bibita e spiedini di polpette di manzo.

Chi lo desidera, potrà proseguire la serata cenando con le proposte menù del food truck.

Calice di vino extra a 5€. Bottiglie acquistabili in loco durante la serata.

 

È richiesta la prenotazione entro giovedì 7 luglio.
I posti disponibili sono limitati.

PRENOTA ORA

Scopri il mondo di 616n Drink & Food!

Instagram  |  Facebook


Meet Casisano at Red 2022 Montalcino

On Saturday 11th June the Brunello di Montalcino Wine Consortium will present the first edition of Red Montalcino, an unprecedented event dedicated to Rosso di Montalcino DOC in which Casisano will also participate.

A territory that speaks and reinvents itself through a wine with a modern and immediate charm, accompanied by a good structure and the fragrance of the fruit, typical of Sangiovese.

 

Event program:

Saturday June 11th 2022 – 11.30am
Red Montalcino Presentation and Round Table
Teatro degli Astrusi | Costa del Municipio, 10
Speaker:
Lara Gilmore – President Food for Soul
Antonello Maietta – President AIS
Violante Gardini Cinelli Colombini – Casato Prime Donne
Tommaso Squarcia – Castello Tricerchi
Moderatore: Luciano Ferraro – Vice-editor ad personam Corriere della Sera

WALK AROUND TASTING
Chiostro del Museo | Via Ricasoli, 31 – 16.30 – 19.30
€25.00 per person

Book the tasting

The event also includes a series of events reserved for the press, guests and industry professionals:

Masterclass – 10.00 – 11.00 am
“10 Years of Rosso di Montalcino, from 2020 to 2010”

With Luca Gardini, Wine Critic for Gazzetta dello Sport, Corriere della Sera, Forbes and recently nominated “Best Italian Wine Critic in the World”.

Masterclass – 15.00 – 16.00
“The selections of Rosso di Montalcino as a viaticum for the enhancement of territorial identiy”

With Francesco Saverio Russo Wine Blogger and Enoic Divulgator.


E...state con Tommasi

Aperitivi e musica in Valpolicella.

Rinfrescati tra il verde delle colline e scopri una delle cantine più belle del territorio.

10 Giugno 2022

ore 18.30 - 20.30

Aperitivo in dehor e visita della cantina Tommasi.

Vini in mescita
Tommasi: Le Fornaci Lugana DOC e Rafael Valpolicella Classico Superiore DOC
Poggio al Tufo: Vermentino Toscana IGT e Rompicollo Toscana IGT

Food by Toni di Gusto:

  • crostino con formaggio erborinato e fichi caramellati
  • polpetta pulled pork/manzo/vegetariana
  • sfoglie cheddar e bacon
  • porzione insalatina pollo
  • porzione verdurine pastellate

Opzioni vegetariane disponibili su richiesta.

Musica live durante la serata.

Prezzo: 24€ a persona
il prezzo comprende il tour della cantina, 2 calici di vino a scelta, una porzione di ogni proposta food

PRENOTA

8 Luglio 2022

ore 18.30 - 22.00

Aperitivo in dehor e visita della cantina Tommasi.

Vini in mescita:
Tommasi: Le Fornaci Lugana DOC e Rafael Valpolicella Classico Superiore DOC
Surani: Fiano Puglia Igt e Primitivo di Manduria DOC

Street food gourmet by 616n Drink & Food con opzioni vegetariane, vegane e per intolleranti disponibili su richiesta.

Musica live durante la serata.

Prezzo: 18€ a persona.
Inclusi un calice di vino a scelta tra quelli proposti, un piatto entrée e la visita della cantina.
Disponibile menù bambini con spiedini di polpette di manzo e bibita a 15€.
Il food truck sarà presente per tutta la serata per farvi scoprire il menu gourmet dedicato, accompagnato da calici di vino extra. 

È richiesta la prenotazione entro martedì 5 luglio.

Scopri il menù completo e maggiori infoPRENOTA

10 Agosto 2022

ore 20.00

CENA SOTTO LE STELLE
nella suggestiva atmosfera della corticella di Villa Quaranta.

Un menù prelibato che vi stupirà in abbinamento ai vini icona di Tommasi.
Una serata indimenticabile e sorprendente.

Vini proposti:
Caseo 470 Pinot Nero metodo Classico;
Tommasi Le Fornaci Lugana 2021;
Tommasi Rafael Valpolicella doc Classico Sup. doc 2019;
Tommasi Amarone della Valpolicella Classico docg.

Scopri il menù e ulteriori dettagli

1 Settembre 2022

ore 18.30 - 22.00

Aperitivo in dehor e visita della cantina Tommasi.

Vini in mescita
Tommasi: Le Fornaci Lugana DOC e Rafael Valpolicella Classico Superiore DOC
Paternoster: Vulcanico Falanghina igt e Synthesi Aglianico del Vulture doc

Street food gourmet by 616n Drink & Food con opzioni vegetariane, vegane e per intolleranti disponibili su richiesta.

Entrée di benvenuto inclusa con un calice di vino: barchette di patate al parmigiano affumicato.

Musica live durante la serata.

Prezzo: 18€ a persona.
Inclusi un calice di vino a scelta tra quelli proposti, un piatto entrée e la visita della cantina.
Disponibile menù bambini con spiedini di polpette di manzo e chips di patate + bibita a 15€.
Il food truck sarà presente per tutta la serata per farvi scoprire il menu gourmet dedicato, accompagnato da calici e bottiglie di vino extra. 

È richiesta la prenotazione entro martedì 30 agosto.

Scopri di più e prenota

Cantine Aperte a Paternoster

28 maggio e 29 maggio 2022

Visite e degustazioni in 600 cantine italiane per celebrare l’enoturismo.

Sarà un weekend ricco di iniziative e di gusto, all’insegna del rispetto per l’ambiente e del consumo consapevole del vino.

In Basilicata, la cantina Paternoster proporrà in degustazione:

Bariliott Aglianico del Vulture DOC

Vulcanico Falanghina Basilicata Igt.

 

La cantina seguirà il seguente programma:

Sabato 28– solo su prenotazione con orari fissati a turno unico.

ore 10.30 :  visita vigneti, cantina e degustazione € 15.00;

ore 15.30 :  visita vigneti, cantina e degustazione € 15.00

 

Domenica 29 – solo su prenotazione con orari fissati a turno unico

ore 10.30 :  visita vigneti, cantina e degustazione € 15.00

Prenota qui

Resta aggiornato seguendo la pagine Instagram:

MTV Basilicata

Paternoster Wine

Tommasi Wine


ProWein 2022

15 – 17 Maggio

Tommasi stand H16 F01

La prossima edizione di ProWein è finalmente alle porte. La più importante fiera internazionale dedicata al settore torna a Düsseldorf dal 15 al 17 maggio 2022 e si prepara ad ospitare migliaia tra produttori e visitatori provenienti da ogni angolo del mondo. Tommasi Viticoltori non mancherà ad uno dei più importanti appuntamenti del mondo del vino.

Al padiglione 16 Stand F01, lo staff di Tommasi darà il benvenuto a un pubblico di operatori, media e wine lover, per degustare insieme le nuove annate di Le Fornaci Lugana DOC, Tommasi Amarone della Valpolicella Classico DOCG, Tommasi Cà Florian Amarone della Valpolicella Classico Riserva DOCG e il Casisano Brunello di Montalcino DOCG.

Per fissare un appuntamento scrivere a livio.bagnara@tommasi.com


Sparkling Sunday on our new patio

Discover Caseo bubbles with 470 Pinot Nero brut Methode Champenoise!

The Tommasi family welcomes you to know more about the Caseo Estate in the Oltrepò Pavese and the history of the winery.

Program

Sundays from June to September 2022

10.30 – 12.30

Tour

Visit the Rafaèl vineyard and the Magnifica wine cellar with the biggest barrel in the world,

the Gallery and the historical winery, where the great wines of Valpolicella Classica refine.

Tasting

1 glass of Caseo 470 Pinot Nero Methode Champenoise;

1 glass of Rafaèl Valpolicella Classico Superiore DOC.

Food

Cured meat and cheese offered by Sapori del Portico.

Set-up

Service in the outdoor area with music.

Price 22€ per person.

Please, book your visit before Saturday at 11 am.

CLICK HERE FOR INFO AND BOOKING

Vinous premia Tommasi

Vinous ha pubblicato il report sui vini Valpolicella di Eric Guido.

Vinous è la visione di Antonio Galloni di una moderna pubblicazione di vino. Il team di rinomati critici e scrittori di Vinous offre una copertura approfondita di nuove uscite, retrospettive e verticali di vini più vecchi.

Siamo felici e orgogliosi di condividere i grandi riconoscimenti meritati e ciò che Eric Guido ha scritto sui nostri vini.

Scarica i premi

96 | DE BURIS AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO DOCG RISERVA 2010

L’Amarone della Valpolicella Riserva De Buris 2010 avvolge con un mix intenso e speziato di agrumi, amarene, cipria e cioccolato fondente. Mi piace il passaggio in bocca, con un accento erbaceo che bilancia i suoi ricchi frutti. Si tratta di un vino morbido ma verticale, poiché l’acidità aggiunge equilibrio, saturando il palato con spezie intense, mentre diventa piuttosto minerale sul finale. È giovane e denso e con un potenziale sorprendente, lasciando il palato ricoperto di tannini netti, quasi limosi, insieme a sentori di liquirizia e spezie amare. Il 2010 è semplicemente stupendo e con il potenziale di affinamento da due a tre decenni o più.

95 | AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO RISERVA CA’ FLORIAN 2013

Masse di ciliegie pressate, fiori secchi, cannella, chiodi di garofano e polvere di nocciolo creano un bouquet seducente mentre l’Amarone della Valpolicella Classico Riserva Ca’ Florian 2013 sboccia nel bicchiere. È vellutato ed elegante con sentori di frutti rossi scuri e spezie che si intrecciano con un’intensa mineralità e tannini fini. Lascia lavanda, liquirizia e cioccolato fondente per tutto il finale. Questo è un vino strutturato e interessante. Wow, il 2013 Ca’ Florian è davvero eccezionale!

92 | AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO 2017

L’Amarone della Valpolicella Classico 2017 si apre con una freschezza balsamica, al naso si percepiscono sentori di bacche rosso vivo e fiori secchi. Ha un carattere vellutato e minerale, con profondità di frutti rosso scuro e spezie, tutti evidenziati da un’acidità intensa,  creando un vino altamente bevibile, mentre sviluppa toni con sentori di rosa verso la chiusura. È strutturato ed elegante, con accenti di frutti scuri ed erbe aromatiche. Un Amarone potente e profondo.

Giancarlo Tommasi, enologo

91 | VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE RAFAEL 2019

Più sapido che dolce e con erbe selvatiche, ha aromi di foglia di pomodoro, pietra focaia e sentori di lavanda, che riempiono il bicchiere mentre sboccia il Rafael Valpolicella Classico Superiore 2019. È setoso ma succoso e straordinariamente fresco con ciliegie croccanti e una sfumatura amara di spezie. Finale lungo, speziato e minerale, accompagnato da frutti scuri e spezie esotiche. Sapido, intenso e con solo il 12% di gradazione alcolica, il Rafael 2019 è un Valpolicella Classico splendido e di carattere.

90 | LUGANA RISERVA LE FORNACI 2018

Il Lugana Riserva Le Fornaci 2018 si apre lentamente, mentre nel bicchiere si forma un invitante bouquet di pietra focaia, mele verdi e fiori esotici. Ha una consistenza vellutata con un corpo medio, con sfumature agrumate e fiori bianchi che si inarcano attraverso il palato. La vivace acidità mantiene una freschezza e una precisione sorprendenti per tutto il tempo. Questo Lugana Riserva 2018 ha un finale sia lungo che incredibilmente fresco, con una nota di clorofilla difficile da descrivere, ma sorprendente. Sono curioso di vedere cosa potrebbe rivelare da qui a uno o due anni di invecchiamento.