Guide Vino 2020

Ottimi riconoscimenti dalle edizioni 2020 delle più prestigiose Guide Vinicole Italiane.
En plein per De Buris Amarone della Valpolicella Classico docg Riserva 2009, che ha meritato:

  • 3 bicchieri, Gambero Rosso
  • 5 grappoli, Bibenda
  • 4 viti, Ais Vitae
  • Corona and Golden Star, Vini Buoni d'Italia
  • 3 Stelle Oro, I Vini di Veronelli
  • 96/100 Faccini, Doctor Wine Cernilli

Con questi riconoscimenti, De Buris è fra i 30 vini Italiani più premiati.
De Buris 2009 è stato recensito anche da
- Monica Larner di Robert Parker Wine Advocate che gli ha assegnato un bellissimo punteggio di 95/100;
- James Suckling che lo ha premiato con  93/100
- Christian Eder di Vinum che gli ha assegnato 18/20.
Anche i vini Tommasi Family Estates si sono comportati bene, in particolare Paternoster Don Anselmo Aglianico del Vulture doc 2016 ha meritato:

  • 3 bicchieri, Gambero Rosso
  • 5 grappoli, Bibenda
  • 4 viti, Ais Vitae
  • 4 Stars, Vini Buoni d'Italia
  • 3 Golden stars, I Vini di Veronelli

Siamo molto orgogliosi del nostro Casisano Colombaiolo Brunello di Montalcino Riserva 2013, che ha meritato i  5 grappoli from Bibenda e 2 biccheri rossi da Gambero Rosso dopo aver collezionato punteggi strepitosi dalle guide internazionali ( leggi anche https://tommasi.com/casisano-colombaiolo-2013/ )


Paternoster Don Anselmo 2015

Paternoster Don Anslemo 2015 ha meritato ottime recensioni e premi dalle migliori testata nazionali ed internazionali:
95 - Robert Parker Wine Advocate
L'Aglianico del Vulture 2015 Don Anselmo è fatto con la selezione delle uve provenienti da un singolo vigneto di 4,5 ettari situato a 600 metri sul livello del mare. I terreni sono composti da cenere compressa e roccia spugnosa vulcanica frantumata. Il vino si apre con aromi di frutta sapida che sono meditabondi e densi. Gli aromi di fondo di catrame, fumo e cenere di sigaro conferiscono al vino dimensione e complessità. Il vino è stretto in termini di consistenza e tannini e potrebbe impiegare qualche altro anno di affinamento in bottiglia prima di aprirsi del tutto. La vendemmia è stata fatta tra il 23 e 24 ottobre 2015. Don Anselmo è fermentato in parti uguali in acciaio e botte di rovere. Successivamente affina in legno per 20 mesi, seguito da altri sei mesi in acciaio (che ha sostituito i vecchi tini di cemento). L'annata 2015 è disponibile nel mercato ora.
93 - James Suckling
Questo è un rosso delizioso ed esotico con aromi e sapori di chiodi di garofano, foglie di tè e frutta matura. Corpo pieno, tannini morbidi e un finale lungo e saporito. Anice che arriva alla fine. Finale delizioso. Da bere ora.
94 - Wine and Spirits
La famiglia Paternoster produce circa 150.000 bottiglie all'anno dai loro 50 acri di vigneto sulle pendici del Monte Vulture in Basilicata. Don Anselmo è il loro vino migliore, ottenuto dalle viti più antiche della tenuta, che cresce in terreni vulcanici a 2000 piedi di altezza. È denso e formidabilmente tannico, con sapori di prugna e lampone infusi con note di grafite e tabacco. L'acidità vivace bilancia la ricchezza fumosa del vino, mantenendo la struttura agile.
3 Bicchieri - Gambero Rosso
95 Faccino - Doctor Wine
5 Grappoli - Bibenda
Scarica QUI la lista completa dei premi del Paternoster Don Anslemo Aglianico del Vulture doc 2015.