Best of Wine Tourism 2020: Premiata la ricettività della famiglia Tommasi.
Villa Quaranta Wine Hotel & SPA si aggiudica il prestigioso riconoscimento e concorrerà per il Global award.

Villa Quaranta Wine hotel & SPA, storica dimora della famiglia Tommasi, alle porte della Valpolicella Classica ha meritato il Best Wine of Tourism 2020 per la migliore ricettività del territorio. Il riconoscimento arriva dal Concorso Internazionale dedicato alle eccellenze dell’enoturismo mondiale.

Il premio è conferito dalla CCIAA di Verona e fa parte di un progetto in rete delle Great Wine Capitals, il network creato tra dieci città capitali dell’eccellenza vitivinicola mondiale (da Bilbao ad Adelaide, passando per Bordeaux, la Napa Valley, il Cile e l’Argentina), di cui Verona rappresenta l’Italia.

La competizione premia le strutture che si caratterizzano per la qualità dei loro servizi enoturistici all’interno di differenti categorie, che vanno dall’ambito culturale e artistico, architettonico a quello riguardante le pratiche sostenibili integrate nel turismo ed ai servizi per l’enoturismo fino alla ricettività e alla ristorazione.

«L’accoglienza di una famiglia, i servizi di un grande albergo, l’ecletticità di una struttura che è cresciuta e si è evoluta negli anni ed il lavoro di squadra di tutto il personale, diretto da Luca Carrara, premiano un percorso di cui siamo molto fieri. – affermano le responsabili Michela e Barbara Tommasi L’ospitalità è parte fondamentale e strategica nel quadro d’insieme di Tommasi Family Estates. Non solo il vino, ma anche tutte le esperienze e le emozioni che ne derivano, dalla condivisione a tavola ad offerte benessere o meeting in un insieme unico ed esclusivo per soddisfare le esigenze dei consumatori, che scelgono il nostro marchio. In tutte le location dell’ospitalità firmata Tommasi, da Villa Quaranta all’Albergo Mazzanti in centro a Verona e al vicino Caffè Dante Bistrot, fino all’agriturismo Poggio al Tufo in Maremma Toscana e non ultima l’accoglienza in Cantina Tommasi, nella sede storica di Pedemonte, dove tutto è stato rinnovato, è possibile godere di esperienze uniche in luoghi assolutamente autentici e fortemente caratterizzati dall’identità di una famiglia, che trasmette i valori dell’artigianalità e della qualità da quattro generazioni. Dopo i consensi dei nostri clienti arrivano anche i riconoscimenti delle istituzionali e ora ci giochiamo la partita con le più prestigiose capitali del vino. Il Premio Best of Wine Tourism conferma il successo della strada intrapresa ed è fonte di grande motivazione per gli ulteriori progetti tra i quali il prossimo recupero della Villa De Buris

Villa Quaranta è un complesso che fonde storia e modernità: 79 camere dallo stile unico, una villa padronale seicentesca che ospita il Ristorante Borgo Antico, un parco secolare per attività outdoor, una chiesetta romanica per intime celebrazioni. La modernità pulsa negli eclettici spazi del Centro Congressi, location di impatto per ogni tipologia di evento fino a 450 persone. Per gli eno-gastronauti, una full immersion nel mondo wine & food: una carta vini con più di 1300 etichette, premiata con 2 bicchieri dal prestigioso magazine americano Wine Spectator per cinque anni consecutivi, accompagna le proposte gastronomiche, che trovano ispirazione nel vino. Scegliere una degustazione in Bottega del Gusto o in Cantina in Villa è un’esperienza territoriale, culturale e sensoriale che resta impressa nei ricordi. La Vinoterapia con trattamenti rivitalizzanti e antietà a base di vino Valpolicella e Amarone è il fiore all’occhiello del centro estetico di Terme della Valpolicella: 2500 mq divisi in area SPA, fitness, acqua con 5 piscine di acqua termale interne ed 1 esterna ed un centro medico con collaborazioni di eminenti specialisti, per sfruttare al meglio le proprietà antinfiammatorie e per la cura della pelle dell’acqua salso-bromo-iodica.

Villa Quaranta si inserisce in contesto strategico ed aziendale per la famiglia Tommasi, che vuole promuovere le eccellenze di un terroir come la Valpolicella Classica che trae dal vino, dalle colline vitate e le bellezze naturali ed architettoniche la sua grande ricchezza e bellezza. Un insieme di fattori, che con vivacità e con entusiasmo la famiglia Tommasi porta avanti in tutte le declinazioni del vino, in primis l’enoturismo e l’ospitalità.