paternoster-premi-bibenda-vitae-slow-wine-vini-buoni
Paternoster si conferma fra i grandi produttori italiani e il Don Anselmo 2012 fra i migliori vini d’Italia.
Dopo le ottime recensioni internazionali, in particolare i 93 punti che Monica Larner di Robert Parker – Wine Advocate ci ha assegnato, sono arrivati per il Don Anselmo 2012 i riconoscimenti delle più prestigiose guide italiane.
Bibenda lo ha premiato con il massimo: 5 grappoli;
Buoni Vini d’Italia con la Golden Star;
Slow Wine ha menzionato il Don Anselmo 2012 come “grande vino”;
La guida Vitae di AIS lo incoronato con il massimo del punteggio, le quattro viti ed il Taste le Vin
Veronelli gli ha assegnato le Super 3 stelle al Don Anselmo Riserva 2011.
Molto buoni anche i risultati per il Rotondo 2012 ed i particolare da L’Espresso che lo ha segnalato fra i primi 50, nei 100 migliori grandi vini da conservare.
Ottime recensioni e riconoscimenti, dunque, che sono per Paternoster e Tommasi, motivo d’orgoglio ed entusiasmo. Una spinta nel cercare di migliorarsi costantemente per essere sempre garanzia di qualità ed eccellenza.

Vedi qui tutti i Tommasi Family Estates awards


Paternoster proves to be once again among the major Italian producers and the Don Anselmo 2012 one of the best Italian wines
Following the excellent international reviews, in particular the 93 points given by Monica Larner of Robert Parker – Wine Advocate, Don Anselmo 2012 has been awarded by the most prestigious Italian wine guides:
5 bunches, the maximum, from Bibenda;
Golden Star accolade from Buoni Vini d’Italia;
Slow Wine mentioned the Don Anselmo 2012 as “great wine” and Vitae;
Vitae, the Italian Sommelier guide, crowned it with the top score, the four vines.
Veronelli awarded with the “Super 3 stars” the Don Anselmo Riserva 2011.
Same results for the Rotondo 2012, as well, especially from L’Espresso, which suggests it among the first 50 in the top 100 great wines to age and to forget in your cellar.
Great reviews, awards and accolades that make Paternoster and Tommasi very proud and plenty of enthusiasm.
An incentive to improve constantly to be always a guarantee of quality and excellence.